venerdì 9 febbraio 2018

Le antiche foto delle Valli del Natisone in un archivio su Facebook.

Istituto Magistrale 1942-45 (da notare la croce rossa sul tetto)
Da quasi un anno è ormai operativo un nuovo gruppo facebook che raccoglie ormai quasi 1.400 utenti originari delle Valli del Natisone, tra cui molti dall'estero che hanno riscoperto una vera e propria passione per la storia del secolo scorso attraverso le vecchie foto "trascurate" da troppi anni nei cassetti.
Il gruppo si chiama "Antica Valle del Natisone - Archivio fotografico" e fin da subito si è innescata una ricerca alle foto più belle e significative delle nostre amate Valli.
LINK AL GRUPPO FACEBOOK PER ISCRIVERSI 

Slapovicco - Anni '50
L’archivio fotografico finora si è arricchito con quasi 400 foto dalla più vecchia del 1890 fino a fine anni ’80, le più viste e commentate sono quelle degli anni ’50 e ’60, mentre le più particolari sono state: la diga di Pulfero, la nevicata del 1952, le belle ragazze di Seuza, i Blumari del 1968, una famiglia di Picon del 1932 e tante altre ognuna con la sua storia.
I gruppi di utenti più attivi sono quelli di Grimacco, San Pietro al Natisone e Drenchia che hanno compreso l’importanza e la particolarità di questo gruppo che ha come unico scopo la raccolta di foto e la ricostruzione di ogni singolo aspetto delle stesse.
Castelmonte 1941
Tra le storie più belle mi ricordo una serie di commenti sul “kurdon” che una bambina aveva intorno al collo; la storia della prima lavatrice a Seuza con i bambini che guardavano attraverso l’oblo i panni girare; il distributore di benzina a Clodig; il paese di Cisgne ormai abbandonato e inghiottito dai rovi; la partenza di famiglie per l’Australia a fine anni ’50; gli impianti sciistici di Livek; le nuove campane di Oblizza e Azzida e tante altre storie di nonni e bisnonni così simili a noi nell’aspetto…
I prati di Rodda - fine anni '60
Ogni foto è un’emozione, un piccolo tesoro impolverato da lucidare e apprezzare con il contributo di tutti, inoltre è fondamentale la mia continua ricerca personale di archivi delle famiglie che vedendo il lavoro che sto facendo prendono fiducia e mi consentono di scansionare le loro foto per poterle condividere con tutti gli utenti e dar modo anche a chi è all’estero di confrontarsi sui ricordi dei “bei tempi andati”.
Per gli amici dall’estero ho una particolare attenzione dato che loro sono in possesso di foto mai viste e non potrei mai visionarle personalmente, il mio singolare pensiero è quello che chi è via da decenni ha un ricordo del proprio paese esattamente come lo vede nelle vecchie foto e non ha visto la trasformazione degli ultimi anni, è forse un approccio romantico ma è quello che metto in questo gruppo, passione e amore per le nostre valli attraverso le foto di un tempo.
Festa della Kamenica a Tribil inferiore di Stregna - 1975

Forum Iulii et Histria 1600

La cima del Monte Matajur 1900-1916

Cartello in zona Cividale alla fine della guerra

Luico-Livek (Slovenia) - anni '30



Nessun commento:

Posta un commento